martedì 1 novembre 2016

Sala slot a Piazza Dante, un presidio Giovedì 3 novembre

NO SLOT. Giovedì 03/11/2016 Piazza Dante h. 16,00-21,00

Manifesta con Noi: ACLI Napoli, Comitato per la Quiete Pubblica e la Vivibilità Cittadina,Convitto Nazionale Vittorio Emanuele II Napoli, DAMM Associazione Culturale, Famiglie in Gioco del gruppo LOGOS, Federconsumatori Campania, LIBERA, Liceo Antonio Genovesi Napoli, MOVI, Progetto Napoli, Rete Rione Sanità, Slot Mob. Padre Alex Zanotelli e Padre Arcadio Sicher:

SALE DA GIOCO SLOT E VLT. A piazza Dante, a pochi metri dalla sede della Municipalità, da chiese e da istituzioni scolastiche, resta aperta la sala SLOT, in violazione del regolamento vigente, senza che nessun abbia ancora spiegato il perché nonostante i numerosi appelli dei cittadini al suo rispetto. A Napoli si sta consumando una vera e propria battaglia per combattere la lobby del gioco d’azzardo che è ricorsa al Tribunale Amministrativo per ottenere l’annullamento del Regolamento sull’apertura delle sale da gioco adottato dal Comune, e sottrarsi alle regole stringenti fissate sulla loro localizzazione, che deve essere lontana dai luoghi sensibili (Scuole, Chiese, Poste, Banche) e  sugli orari di apertura. Occorre una mobilitazione per dare forza alle giuste istanze di solidarietà delle tante famiglie rovinate dal gioco d’azzardo.
Giovedì 3 novembre 2016 dalle h. 16,00 alle 20,00 è convocato un presidio popolare per dire NO al gioco d’azzardo, NO all’arroganza di una lobby che sfida le regole che Napoli si è data per proteggere il benessere dei cittadini!
Posta un commento